Smart Installer: la convention nazionale a All Digital Smart Building il 20 ottobre 2016

L’appuntamento è fissato per giovedì 20 ottobre alle ore 12,15. A distanza di un anno dal lancio, All Digital – Smart Building 2016 organizza la Convention nazionale Smart Installer, occasione per fare il punto sul programma di formazione e per verificare le novità consistenti che stanno profilandosi per il settore, a partire dai nuovi profili professionali proposti dai grandi operatori delle telecomunicazioni e per presentare i programmi del 2017 e le nuove partnership.

«Quello concluso è stato per noi un anno di sperimentazione, di prova della bontà dell’idea e delle inevitabili riflessioni su quanto c’è da migliorare», dice Luca Baldin, coordinatore del Comitato Smart Building.

Il programma Smart Installer è nato allo scopo di supportare il mondo professionale dell’installazione elettronica ed elettrica nella formazione continua e nell’informazione professionale sui nuovi prodotti e le nuove tecnologie. Al riguardo è stato creato il portale smartinstaller.it come punto d’incontro virtuale tra offerta formativa e domanda di formazione, ma anche come strumento di promozione di quei professionisti che attraverso la formazione continua garantiscono livelli di servizio e di assistenza superiori, mediante la concessione di un marchio volontario. Nel primo anno di vita hanno sin qui aderito al programma scuole di formazione ed aziende del settore e oltre 140 professionisti dell’installazione.

«Ci presentiamo al SAIE con la consapevolezza che dobbiamo migliorare quello che abbiamo cominciato a fare, i margini sono ampi. – continua Baldin – Vorremmo anzitutto coinvolgere di più e meglio le aziende, molte delle quali espongono a Bologna, che già fanno formazione sul prodotto; ma vorremmo anche stabilire criteri minimi di competenza per potersi fregiare del marchio Smart Installer. Al di là della frequentazione a qualche corso è indispensabile dimostrare di avere almeno competenze di base su quelle tecnologie che oggi fanno la differenza».

Il messaggio e l’impegno sono chiari: il programma deve maturare e svilupparsi con il contributo di tutti gli attori della filiera. Nel frattempo, nel corso dell’incontro a All Digital – Smart Building verrà consegnato ai primi Smart Installer accreditati, che cioè hanno maturato almeno 10 crediti, un attestato e il kit da utilizzare nella loro professione.

Per registrare la vostra presenza alla Convention, cliccate qui.

smartinstaller.800

Iscriviti alla Newsletter

Follow Us!